Carriera lavorativa e universitaria

Carriera universitaria (Effective Thesis)

Ti piace fare ricerca? Cerchi ispirazione per l’argomento della tua tesi? Vuoi che la tua ricerca abbia un impatto positivo sul mondo?

Effective Thesis è un progetto internazionale senza scopo di lucro che mira a dare ispirazione agli studenti e aiutarli nella scelta dell’argomento per la loro tesi, dissertazione o altri progetti di ricerca. Sul loro sito puoi trovare una varietà di direzioni di ricerca (sia teoriche che applicate) che possono avere un grande impatto nel migliorare il mondo. 

Il team di Effective Thesis offre coaching individuale per lo sviluppo di idee per argomenti specifici, assistenza nella ricerca di un relatore o co-relatore, feedback sulle idee sviluppate e connessione con altri studenti e ricercatori che già lavorano in determinate direzioni di ricerca. Tale supporto è gratuito e vi possono accedere studenti a qualsiasi livello accademico e indipendentemente dal paese di residenza.

Indicono anche l’Exceptional Research Award (con un premio di $1000) e possono metterti in contatto con altre opportunità relative alla ricerca come stage, lavori di ricerca, e molto altro. Inoltre, si può visionare il loro database di fondi per dottorati di ricerca, iscriversi alla newsletter Early Career Research Opportunities e seguirli su Twitter.

Carriera lavorativa (80,000 Hours)

La tua carriera ha una durata media di 80.000 ore: 40 ore a settimana, per 50 settimane all’anno, per 40 anni.

Questo rende la scelta della tua carriera la più importante scelta etica della tua vita.

Da adulto passerai quasi la metà delle tue ore da sveglio dedicandoti alla tua carriera —  più del tempo che passerai mangiando, praticando i tuoi hobby e guardando Netflix messi insieme. Quindi, a meno che non ti sia capitato di ereditare una vasta ricchezza, quel tempo è la risorsa più grande che hai per aiutare gli altri.

Ciò significa che aumentare di appena un po’ l’impatto positivo di quelle ore avrà probabilmente un più grande impatto di qualsiasi cambiamento in altri contesti della tua vita.

E stiamo per mostrarti che — se hai il privilegio di avere numerose opzioni —  puoi probabilmente aumentare l’impatto della tua carriera non solo di un po’, ma di molto.

Alcune vie da te percorribili probabilmente possono fare molto di più per il mondo di altre, ma quasi certamente non sono quelle sulle quali ti stai attualmente concentrando.

La nostra generazione si misura con questioni di importanza storica e tu puoi contribuire ad affrontarle. E non devi per forza diventare un dottore, un insegnante o un lavoratore nel settore no-profit —  ci sono molte altre strade per fare del bene che possono avere un impatto ancora più alto.

Considerando un più ampio spettro di possibilità, potresti trovare un percorso di più grande impatto, che sia contemporaneamente altrettanto — o ancora più —  soddisfacente di quello in cui ti trovi adesso.

80,000 Hours è un’organizzazione che dà una mano a capire quale carriera intraprendere per avere il maggior impatto positivo possibile. I suoi membri forniscono un insieme di strumenti che aiutano a prendere decisioni e, inoltre, vanno alla ricerca di opportunità lavorative particolarmente promettenti, per poi condividerle sulla loro job board. La loro ricerca e il loro supporto (gratuito) possono aiutarti a trovare un percorso di carriera gratificante e che realizzi il tuo potenziale d’impatto.

Dopo 10 anni di ricerche, pensano che l’impatto che puoi avere in diversi percorsi di carriera — in qualunque modo esattamente tu definisca il concetto di ‘impatto’ — venga determinato da quattro fattori principali:

  1. da quanto pressanti siano i problemi sui quali ti stai concentrando;
  2. da quanto efficaci siano le soluzioni che stai perseguendo;
  3. dalla quantità di influenza che puoi avere su quelle soluzioni;
  4. da quanto tu sia adatto al percorso stesso.

Ciò che segue è una sintesi dei loro consigli su come tu possa sfruttare questi fattori per comparare le tue opzioni in termini di impatto e trovare nuovi modi per contribuire al mondo in cui vivi. Se sei curioso, ti consigliamo di leggere anche il loro articolo a riguardo (e il loro sito in generale: è veramente un’ottima risorsa!)

Puoi avere un maggiore impatto positivo nel corso della tua carriera cercando di:

  1. Aiutare a risolvere i problemi più pressanti. Molte questioni globali dovrebbero poter godere di maggiore attenzione, ma come individui dovremmo concentrarci sui contesti in cui troviamo le più gravi mancanze. Per fare ciò possiamo confrontare i problemi in termini di scala, trascuratezza e trattabilità. Risulta dunque che alcune questioni ricevono centinaia di volte meno attenzione rispetto a quanto risolvibili esse sembrino. Questo significa che i problemi sui quali scegli di lavorare sono i fattori chiave del tuo impatto. In particolare la nostra generazione potrebbe assistere alla nascita di tecnologie trasformative, le quali potrebbero portare a rischi esistenziali e rendere il nostro presente un momento cruciale della storia — ma le nostre istituzioni stanno facendo poco per affrontare queste questioni. Abbiamo una  lista di problemi globali che pensiamo richiedano con urgenza più persone che si dedichino a loro.
  2. Trovare una soluzione più efficace. Molti interventi in ambito sociale non sembrano avere un grande effetto quando vengono accuratamente valutati, mentre altri sono enormemente efficaci. Questo significa che, trovando una soluzione più efficace al problema che hai scelto, puoi spesso aumentare i tuoi progressi di 10 o 100 volte per anno di lavoro. Per trovare queste soluzioni, raccomandiamo un approccio “orientato ai risultati”: trova regole generali che incrementino la possibilità che la soluzione sia tra le più efficaci in una certa area, anche se ci sono buone possibilità che non funzioni. Questo spesso significa lavorare nella ricerca, sul cambiamento delle policy o sul creare dei movimenti politici e sociali.
  3. Trovare un percorso con maggiore leva. La tua ‘leva’ consiste in quante risorse (per esempio denaro, attenzione e capacità) sei in grado di mobilitare per raggiungere la tua soluzione. Per avere una maggiore leva sui problemi più importanti, spesso incoraggiamo le persone a lavorare nelle istituzioni e sulle policy, a percorrere carriere che permettano di mobilitare gli altri (come, ad esempio, nei media), ad aiutare le persone o le organizzazioni che hanno una grande leva o a utilizzare le proprie forze per contribuire indirettamente attraverso le donazioni e la creazione di comunità. Molte persone raggiungono il loro picco di produttività tra i 40 e i 60 anni, quindi incoraggiamo anche, ad esempio, a investire nello sviluppare capacità, a dar vita a nuovi contatti, a crearsi una reputazione per avere una maggiore leva in futuro. Controlla la nostra lista di percorsi di carriera particolarmente promettenti.
  4. Trovare un lavoro che sia adatto a te. Le persone più produttive in un ambito spesso lo sono molto di più della media. Inoltre, in quasi qualsiasi ambito, eccellere ti permette di avere più connessioni, risorse e reputazione, le quali ti danno maggiore leva. Dunque, una volta identificate delle opzioni promettenti, scegli tra quelle che sembrano meglio adattarsi a te.

Strategia di carriera: la carriera più impattante è la migliore risultante dalla somma di questi quattro fattori nel corso del tempo – e spesso è possibile trovare una strada da seguire che sia 10 volte meglio in uno o più di questi aspetti e che sia al tempo stesso soddisfacente.

Ma come si fa per trovare la strada migliore in assoluto? Ragiona come uno scienziato: formula alcune ipotesi sulle strade più promettenti a lungo termine, identifica le incognite più rilevanti e poi aggiorna queste ipotesi ogni 1-3 anni. Col passare del tempo concentrati in particolare su questi tre passaggi (sovrapponibili):

  1. Esplora: studia e sperimenta le strade a lungo termine che ti sembrano promettenti, finché non ti senti pronto a puntare su una sola per qualche anno. È difficile fare previsioni su quale sarà la scelta migliore, ma alcune strade hanno un impatto molto più rilevante di altre, per cui vale la pena esplorarle per assicurarsi di non perdere una grande opportunità. (Normalmente questo è l’obiettivo di persone tra i 18-24 anni).
  2. Investi: punta su una strada a lungo termine costruendo un capitale di carriera che ti permetta di accelerare. Di solito è sempre meglio puntare un po’ troppo in alto che troppo in basso – ma assicurati di avere un piano di riserva, così nel caso in cui il tuo piano principale non funzionasse puoi provare un’altra strada. (25-35 anni).
  3. Sviluppa: usa il capitale di carriera accumulato per supportare le soluzioni più efficaci per i problemi più rilevanti al momento. (Dai 36 anni in su).

Mentre lavori, cerca altri come te. Trovare una grande comunità ti mette a disposizione centinaia di connessioni in una volta sola, e due persone che lavorano assieme generano il doppio dell’impatto rispetto a una sola. Abbiamo contribuito a creare la comunità di altruismo efficace per aiutarti (e aiutare noi stessi!) a trovare persone che condividono le tue idee.

Non tutti possono permettersi di orientare la propria carriera per affrontare i problemi mondiali più urgenti e di sicuro non è facile. Se non puoi cambiare lavoro al momento, puoi comunque avere un grande impatto sostenendo altre persone, dando supporto politico o facendo donazioni per lavorare su quei problemi che ritieni essere più urgenti, e al tempo stesso investendo sul tuo capitale di carriera.

Se invece cambi carriera, cerca un lavoro che ti piace e che soddisfa gli altri tuoi bisogni. Se una data strada sembra troppo faticosa, allora probabilmente non è sostenibile o d’ispirazione per altri, e per questo non è l’ideale nemmeno per il tuo impatto.

Fortunatamente, riteniamo che i passaggi raccomandati – costruire un capitale di carriera, esplorare e contribuire a risolvere problemi importanti – sono in linea con ciò che molte persone considerano soddisfacente a livello personale. Per cui, anche se potrebbe volerci qualche compromesso, pensiamo che questi passaggi siano la strada giusta per una carriera che sia soddisfacente e appagante e, al tempo stesso, affrontare alcuni dei problemi più urgenti della nostra epoca.

Cos’è l’altruismo efficace e perché è importante?

Quali sono le organizzazioni benefiche più efficaci alle quali è preferibile destinare le proprie donazioni?

Ci sono altre persone che provano a fare del bene nel modo più efficace possibile in Italia?

Dove si possono conoscere altri altruisti efficaci? Che cosa offre la comunità?